I 5 trend dei viaggi nel 2019

Quali sono le tendenze per l’hospitality del 2019? Strategie imprenditoriali, nuove tecnologie, lusso come esperienza, ospitalità sostenibile, innovazione nel food e beverage sono i 5 trend del turismo 2019. Almeno, secondo Benoît-Etienne Domenget, il ceo di Sommet Education, la parent company degli istituti universitari svizzeri specializzati in hospitality management, il Glion Institute of Higher Education e Les Roches Global Hospitality Education. Se l’ospitalità continua a fornire terreno fertile per gli aspiranti imprenditori, l’innovazione nel prossimo futuro sarà fondamentale. Soprattutto per i brand affermati, che per competere con i nuovi player dovranno mettere in atto strategie di innova

zione adeguate ai diversi profili dei viaggiatori.

Strategie innovative e nuove tecnologie

E adeguare l’offerta turistica a seconda del profilo del viaggiatore significa saper differenziare. Se i business-traveller apprezzano le innovazioni tecnologiche per i luxury-traveller il contatto umano è la chiave per offrire un’esperienza su misura. L’importanza delle esperienze di socializzazione per i Millennial e la Generazione Z, poi, già da qualche tempo ha dato vita a nuovi hotel boutique urbani con appositi spazi sociali dedicati.

Inoltre grazie alle nuove tecnologie le aziende che operano nell’ospitalità possono offrire agli ospiti maggiore personalizzazione, convenienza e controllo. Chatbot, robot e altre forme d’AI, tecnologia di riconoscimento facciale, programmi di fidelizzazione basati su blockchain e criptovaluta, creano nuove opportunità per i marchi e per i clienti.

Esperienza del lusso e sostenibilità

L’adozione dei codici dell’ospitalità consente ai marchi di offrire ai clienti un’esperienza del lusso unica e coinvolgente che va oltre la vendita al dettaglio tradizionale. E il mantenimento del contatto umano attraverso le interazioni sarà essenziale per i marchi del lusso per coltivare le relazioni personali che costruiscono la fedeltà del cliente. La sostenibilità, inoltre, è un tema in prima linea nella consapevolezza del pubblico, in particolare, per Millennial e Generazione Z, che si aspettano un approccio più completo alla responsabilità sociale delle imprese. Come la riduzione delle materie plastiche monouso, lo sviluppo di concetti d

 

i impresa sociale, e lo spostamento verso un sistema di economia circolare, in cui le risorse vengono riciclate e rigenerate.

Le avanguardie del food&beverage

La sostenibilità è cruciale anche nell’ambito del food&beverage. L’interesse per i prodotti alimentari di provenienza locale, stagionale e vegetale continua a crescere tra i consumatori attenti all’ambiente e alla salute, con lo sviluppo di concetti come il farm to table o addirittura seeds to table. Tuttavia, anche la ricerca del piacere è una motivazione chiave per i clienti che cercano nuove esperienze culinarie che deliziano i sensi. E se lo street food sta introducendo una gamma più ampia di sapori, tradizioni ed esperienze, riporta Adnkronos, nell’era di Instagram le delizie visive sono importanti tanto quanto le prelibatezze.

Posted in Varie

Permalink

Comments are closed.